La tua Piscina

venerdì 5 febbraio 2010

Come pulire la piscina

Il principio fondamentale sull’igiene e sul trattamento dell’acqua di piscina è che l’acqua di una piscina NON PUO’ ESSERE UN’ACQUA QUALUNQUE, ma deve rispondere a precise esigenze chimico fisiche e microbiologiche. L’inquinamento che arriva deve essere rimosso il più rapidamente possibile. Questo viene effettuato con il trattamento fisico chimico dell’acqua. Pertanto è della massima importanza che l’impianto di circolazione sia dimensionato in modo che l’inquinamento organico che arriva in piscina deve essere rimosso dalla stessa acqua di vasca e depositato nei filtri il più rapidamente possibile. E’ altrettanto fondamentale la disinfezione e il bilanciamento dell’acqua di piscina con prodotti chimici di alta qualità, che danno la certezza dell’abbattimento di cariche microbiche senza alterare le caratteristiche fisico chimiche dell’acqua.
ALCUNI CONSIGLI PER MANTENERE UNA PISCINA IN FORMA

INIZIO STAGIONE. Togliere il telo di copertura invernale. Vuotare l’acqua della piscina “se necessario” Pulire pareti e fondo della piscina con CLINICKAL Sanificare il filtro con soluzione di PUROXIDO per eliminare eventuali formazioni batteriche in particolare “pseudomonas aeruginoso” che si annida nei filtri. A piscina pulita riempirla con acqua nuova. Controllare il pH dell’acqua e regolarlo tra 7,2 a 7,6 con AQUAREDUX per abbassarlo AQUAPLUS per alzarlo. Conseguentemente effettuare un trattamento scock con ACN 63 granulare con 15 gr per m3 di acqua. Fare un trattamento per prevenire la formazione di alghe con ALGACLINIC o CONTROL ALG in misura di 5 lt per100 m3 di acqua.

MANUTENZIONE ORDINARIA

Per il mantenimento dell’acqua di piscina si può utilizzare il sistema manuale o il sistema automatico con centraline di controllo e dosatori di Cloro e Acido come: DOSACLOR – FEEDER – POOL BASIC. In ogni caso dobbiamo mantenere il pH dell’acqua su valori di 7,2 – 7,6 e mantenere il valore di cloro libero disponibile da 1 – 1,5 mg/lt. Non superare mai i 50 mg/lt di acido cianurico. Pulire il fondo vasca e le pareti se necessario, fare il controlavaggio al filtro se necessario, pulire e disinfettare il piano vasca con DEOMIC.

TRATTAMENTO SETTIMANALE

Pulire a fondo la piscina con aspira fango manuale o automatico, Pulire il bordo vasca con BORDOPUL fare una lunga pulizia al filtro per ricambiare l’acqua della piscina, pulire il prefiltro della pompa. Controllare sempre i valori del pH e del cloro e verificate se si è formato del cloro combinato, in tal caso fare trattamento Shock con 15 gr di cloro secco per m3 di acqua, procedere con la declorazione con il CLORO STOP di conseguenza riportare il valore ottimale di cloro libero a 1,5 mg/lt.

TRATTAMENTO INVERNALE

Pulire la piscina, fare una clorazione shock con 15 gr /m di acqua conACN 70 granulare, sistemare il pH a 7,2 – 7,4 aggiungere REST 2000 5 lt per 100 m di acqua lasciare l’impianto in funzione per circa 8 ore.Fermare l’impianto di filtrazione stendere il telo di copertura invernale. Ripetere la dose del REST 2000 a metà della stagione invernale.
http://www.piscinegnisci.it/ita/index.php

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento